La Storia di Mirella

che ha ha trovato il luogo dell’anima.

Preferisci leggere?

Se in questo momento non puoi ascoltare il video, qui trovi la trascrizione completa.

Sono Mirella. Mi piace prendermi cura del mio viso e questo è il trattamento che io uso di più è col quale mi sono trovata proprio a mio agio.
La mia pelle respira bene, vive bene e vive al passo con me, cammina con me, quindi io mi sento bene!
Mi sento fresca, mi sento mi sento bene con me stessa e i prodotti sono ottimi e li uso nella mia quotidianità. Una volta restai stupita perché andando a lavorare un collega mi disse “ma è entrato un sole, è entrato il sole in laboratorio!” per dire che comunque la luce, la freschezza con la quale si esce da da Bios è una cosa evidente.
Conoscevo già i trattamenti che poi ho trovato in Bios e sapevo che erano ottimi, allora le ho cercate e ho trovato un luogo dell’anima, ho trovato un luogo in cui poter parlare delle proprie esperienze, delle proprie problematiche, di ciò che si vuole raggiungere.
Non avevo nulla di particolare, se non la voglia di curare me stessa, offrirmi il meglio proprio per volermi bene e quindi sono venuta qui con la volontà di trovare proprio un luogo che mi facesse ritrovare la Mirella che ero.
I prodotti sono naturalmente ottimi, questo è da dire e le ragazze hanno la voglia sempre di andare avanti, di migliorare, per proporre nuovi trattamenti e ciò che è giusto o per la persona. Perché non tutto va bene per tutti, ogni prodotto, ogni trattamento va comunque consigliato, va scelto anche al momento.
Qui sono diventate quasi di famiglia direi! Vengo qui e mi propongo per quello che sono in quel giorno e per quello di cui ho bisogno; quindi magari una volta può essere anche il sentirsi coccolati con trattamenti assolutamente di altissimo livello, soddisfacenti. I prodotti poi li hanno creati proprio Cristina e Daniela e questo è bello: delle donne, come me, che hanno voglia di mettersi in gioco, di andare avanti, di proporre, di sperimentare. Ecco sperimentare, la ricerca è una cosa che ci accomuna.
Questo è un luogo veramente di pace, lo consiglio a tutti perché bisogna amarsi, bisogna volersi bene e c’è bisogno di questo. Non è un lusso, è proprio la cosa giusta da fare: bisogna ritrovare il gusto di volersi bene.